Sigari

Il Sigaro caraibico è un manufatto costituito da tabacco proveniente da seme di tipo avanensis, coltivato principalmente nelle zone caraibiche, tra i più famosi ritroviamo i puros Cubani, ma stanno acquistando sempre maggior rilevanza nel mercato europeo i sigari provenienti da altre zone del Sud America come il Nicaragua, honduras, brasile tec.

Tre sono gli elementi che costituiscono un sigaro caraibico:

– La Capa (fascia esterna che avvolge il sigaro)

– il Capote (la sottofascia che tiene insieme il ripieno)

– La Tripa (il ripieno)

La tripa è composta essenzialmente da tre foglie:

– Il Volado che è una foglia di tabacco di forza leggera, di scarso corpo ma che ha un’ottima combustibilità

– Il seco importante per il contributo aromatico

– Il ligero importante soprattutto per il corpo e la forza del sigaro

Ci sono altri 2 tipi di foglie, il medio tiempo ed il maduro che però sono scarsamente usati nell’attuale produzione, se non i rari casi

  • Il Tabacco Kentucky (1)

    Il Tabacco Kentucky
    E' un tabacco derivato, per ibridazione e selezione, dal tipo flue-cured nordamericano. E' un tabacco scuro appartenente alla classe dei ...
    View More
  • Sigari Caraibici (1)

    Sigari Caraibici
    Il Sigaro caraibico è un manufatto costituito da tabacco proveniente da seme di tipo avanensis, coltivato principalmente nelle zone caraibiche, tra ...
    View More
  • Sigaro Toscano (1)

    Sigaro Toscano
    Il Sigaro Toscano nacque casualmente a Firenze nel 1815 in seguito ad un violento acquazzone estivo che inzuppò una partita di ...
    View More